cromatismi

grigio_

Il bianco racchiude tutti i colori. Meglio di ogni altro riflette le tinte mutevoli della natura come il verde dei campi, il blu del cielo o le sfumature delle foglie autunnali, proprio per questo possiamo dire che esso racchiude la gamma completa dell’iride. Permette di comprendere i principi base del costruire: spazio, volume e materia. Consente al gioco magnifico di luce e ombra di rappresentarsi nella maniera più ampia. È purezza resa concreta, simbolo di ordine e pulizia. Il grigio è il più neutro dei colori, ponderato, composto e affidabile.





marrone_

Le tonalità neutre o naturali riescono ad essere eleganti anche se sottotono, vengono spesso utilizzate per smorzare contrasti stridenti. Il beige è legato al marrone, è meno intenso e serio. Come tutti i neutri è un colore prudente e tradizionale dal timbro vellutato. Il Marrone ha umili origini, è legato al duro lavoro e di conseguenza portatore di valori come genuinità e onestà. Ci ricorda l’odore intenso del legno stagionato, il profumo sensuale della pelletteria, il gusto rotondo del cioccolato_





rosa_

Il rosa è un rosso attenuato, i suoi effetti sono mitigati, sono più puri e delicati, non sempre e solo femminili. È associato al romanticismo, alla dolcezza, alla delicatezza. Una tinta gentile e raffinata.





rosso_

Alla vista del rosso le reazioni umane diventano più veloci ed energiche. I rossi sono legati al bouquet di un vino, alla velocità di un’auto, alla sensualità di un rossetto. Nella tonalità scura troviamo solennità, eleganza e una raffinata compostezza. Rosse sono la passione, l’audacia, la provocazione e non per ultima la determinazione; è il colore di chi vive appieno la sua vita. Arancio è un colore che non passa inosservato, unisce le caratteristiche del giallo e del rosso, non è aggressivo pur essendo caloroso, invita alla convivialità e alle interazioni sociali. L’arancio è estroverso, allegro, esuberante senza mai eccedere.





giallo_

Il giallo è legato al sole, a un nuovo inizio, al buon umore. È il colore più visibile dello spettro, ha la forza di spostare in avanti la nostra linea di visione. Stimola la parte sinistra del cervello preparandolo a pensare in maniera logica sollecitando la nostra curiosità intellettuale_





verde_

Ogni cultura associa il verde a concetti positivi come fertilità, crescita e nascita. È identificato spesso con la natura rigogliosa, la primavera e il suo effetto energizzante. Questo colore ha la dote di equilibrare calore e freddezza, oltre a una straordinaria forza terapeutica. Gli appassionati del verde sono stabili, pignoli e generosi. Quando si avvicina al blu diventa colore di transizione. Le persone che scelgono queste tonalità sono ordinate, sofisticate, affascinanti e sicure, qualità di chi predilige i colori terziari_





blu_

È Il colore del cielo e dell’acqua, profondo e contemplativo. Freddo come temperatura e come temperamento, infonde una sensazione di calma e rilassatezza. I blu notte ci ricordano le galassie lontane, lo spazio profondo, gli abissi marini; esaltano l’atmosfera di ignoto, sono seri e importanti poiché tendono al nero senza risultare cupi. I blu elettrici sono più vivaci ed energetici; il denim è affidabile mentre l’indaco è autentico, quasi artigianale. Amare il blu significa essere sereni, perseveranti, affidabili e gentili_





viola_

Mescolando rosso e blu otteniamo il viola, colore odiato oppure amato poiché la mente non riesce a decidere tra la componente rossa, maschile e fisica, e quella blu, femminile e spirituale. Storicamente è un colore di difficile produzione da questo deriva la sua nomea di prodotto costoso ed aristocratico. Nelle tonalità lavanda o malva presenta caratteristiche attenuate risultando gentile e sentimentale, raffinato e leggero. Nelle sfumature scure del melanzana esprime grande la raffinatezza_





Preziosi_

Su richiesta possono essere fornite le finiture speciali 'Preziosi_'

gold

pink gold

bronze

platinum

silver